Pages Menu
Facebook
Categories Menu

Posted by on apr 28, 2016 in Blog

PER IL MATER DI OLBIA UN PROGETTO SENSORIALE CON I COLORI DEL MARE, DEL MIRTO E DEL FICO D’INDIA

PER IL MATER DI OLBIA UN PROGETTO SENSORIALE CON I COLORI DEL MARE, DEL MIRTO E DEL FICO D’INDIA

 

Il 27 aprile 2016, l’ospedale MATER di Olbia, polo sanitario di eccellenza internazionale, ha aperto le porte a giornalisti, autorita’ e addetti del settore. L’ospedale e’ apparso vestito dei nuovi colori progettati da COLORE E SANITA’: il relooking cromatico fa parte del progetto di ripristino e ampliamento finanziato dalla Qatar Foundation Endowement, la cui realizzazione terminera’,  per fasi successive, entro aprile 2017. In questa prima fase sono stati presentati atrio, hall di ingresso, connettivo, uffici, ambulatori generali e di pediatria.

  hall4   hall2

hall3

hall5

hall7

 hall6

Il progetto cromatico si e’ dovuto confrontare con alcune preesistenze dell’edificio originario dell’ex San Raffaele, lasciato incompiuto, e con finiture cromatiche spesso inadeguate al ruolo funzionale del colore, promotore del benessere psicofisico e del comfort ambientale.

 IMG_4823 IMG_4843

IMG_4860 IMG_4863

La natura circostante ha ispirato il clima cromatico interno: colori che rimandano a sabbia, roccia, corteccia, alghe, mare cangiante dal blu al verde e al turchese, mirto e fico d’India… dialogano oggi con il bellissimo marmo di Orosei, le cui sfumature neutre e luminose coordinano tutti i nuovi colori, che devono fare i conti con la forte luminosità ambientale. Nei reparti le scelte cromatiche saranno volte ad adeguare gli ambienti alle specifiche funzioni in risposta agli aspetti psicologici, fisiologici dei fruitori (pazienti, operatori sanitari e visitatori), oltre che all’orientamento nei 50.000 mq di superficie coperta.

 

1 Comment

  1. Tinte fragranti che creano ‘spazi tessenti colore’e avvolgono i volumi permeandoli della loro essenza. Profumi, malachite e azzurrite di Sardegna!

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


uno + 2 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>